Prendiamo posizioni


...potrete far vedere la vostra "disobbedienza" a chi vi vuole standardizzati sia che siate appassionati di scrittura che amiate disegnare...


Eccoci qui, ci eravamo lasciati con questa "promessa", 15 giorni fa, oggi ti faccio una domanda : 

PERCHÉ DOVRESTI DIMOSTRARE LA TUA DISOBBEDIENZA AL SISTEMA ?

L'articolo originale doveva essere diverso, ma anche io come altre mie colleghe raccolgo l'invito di una persona fantastica , Gioia Gottini che chiede di "prendere posizione".
Dunque ti dico perché IO prendo posizione, lo faccio ogni giorno nella mia vita privata, quando scelgo di prendermi la responsabilità della mia felicità, delle mie parole e delle mie azioni. Perché il rispetto che ho per i miei ideali e per la mia dignità sono importanti quanto l'urgenza di "seminare" per un futuro migliore dell'umanità.
In queste settimane, e ne avrai sicuramente sentito parlare, altrimenti puoi guardare qui, si fa tanto parlare di mari che sono inquinati in modo irreparabile, di razzismo e genocidi, di politiche che non mettono l'essere umano al primo posto della loro agenda...
Credo che tutto ciò non succeda semplicemente appunto perché nessuno di noi fa scelte consapevoli, alza la testa, esprime la propria opinione, fa sentire la sua voce... il silenzio e l'accettazione lascia in mano ai burattinai i fili delle esistenze delle generazioni future, il destino del pianeta dei nostri nipoti, dei mari che si ritroveranno i nostri figli.
Se vedi il problema alla luce non di quello che hai, ma di quello che avranno i nostri figli, fa tutto un altro effetto vero ?
Questo, semplicemente è il motivo per il quale IO PRENDO POSIZIONE
e non mi accontento di sentirmi dire da una psicologa statale che "tanto non serve che tuo figlio scriva bene e corretto perché i computer fanno tutto il lavoro"
Non accetto di stare in silenzio in ambienti dove non c'è volontà di collaborare ma solo di annichilire il "diverso"
Dovremmo tutti rileggere la dichiarazione universale dei diritti umani e farci delle domande.



Dobbiamo renderci conto che noi non abbiamo nessun merito ad essere nati QUI (qui dove ?) e ORA... se fossimo nati LA, quale sarebbe il destino di mio figlio ?
Se QUA e non LA' una qualsiasi multinazionale distruggesse e depredasse solamente per produrre un alimento "di moda"?
Non ho la soluzione, ho solo la necessità di essere coerente con quello in cui credo e questa necessità di coerenza e questa responsabilità che sento forte nei confronti di tutti i bambini del mondo mi OBBLIGA a scegliere ogni giorno di essere contro il razzismo e le discriminazioni,di lottare per i diritti di chi non può parlare ( TERRE ... MARI ... BAMBINI ).
Ogni uno lotta come può, come crede, secondo le proprie inclinazioni, io lotto pacificamente insistendo con mio figlio perché impari a scrivere in modo leggibile e con il mio lavoro, scegliendo di seguire la mia missione di difesa della natura



 e promozione di essa , lotto quando vado contro corrente preferendo le persone alla tecnologia creando occasioni di socialità, e infine, da sempre resto convintissima sostenitrice del'unicità di ogni uno di noi e sul dovere di condividere col prossimo i talenti che ci sono stati donati, esprimendo noi stessi.
Ecco, il mio PRENDERE POSIZIONE è finito. Come ti ho detto all'inizio questo articolo doveva essere di presentazione del nuovo progetto che ti ho anticipato all'inizio del mese,se te lo sei perso  puoi leggerlo qui, ma non è il contesto, il momento, l'occasione giusta per farlo.



Se sei ancora qui comunque vuol dire che qualcosa ti ha toccato dentro e dunque possiamo definirci entrambe disobbedienti.
Essere disobbedienti è un mood che necessita supporto e perciò ho pensato ad una sorpresa, se vorrai iscriverti alla mia newsletter!! La mia "condivisione dei talenti che mi sono stati donati" . 
E' un modo per aiutarti a esprimere te stesso, a fare un primo passo per prendere e dire al mondo la tua (nostra) posizione... puoi farlo qui e fra 15 giorni ti aspetto per raccontarti cosa c'è di nuovo.
 A presto 












Commenti

Post popolari in questo blog

ANDANDO PER MERCATI parte 1 WOMAN POWER

... le spintarelle, quelle utili.

... di chiacchiere riguardo i nuovi inizi... nostri e dei figli